Termini e Condizioni

CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI ACQUISTO
Benvenuto sul nostro sito www.agenziaprogea.com, di proprietà di Progea Servizi Srls, attraverso cui puoi ottenere atti e documenti evitando file negli uffici, e risparmiando così il tuo prezioso tempo. Il sito www.agenziaprogea.com (di seguito: “sito web”) ed i servizi in esso proposti sono forniti da Progea Servizi Srls con sede legale in 81031 Aversa (Ce) alla Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center, codice fiscale e partita IVA 04273380610 (di seguito: “PROGEA”).
Per accedere ai servizi forniti da PROGEA devi essere maggiorenne o comunque avere capacità di agire ai sensi di legge. Se richiedi i servizi forniti da PROGEA per conto di un’azienda, devi essere provvisto dei necessari poteri di rappresentanza dell’azienda.

1 • DISCIPLINA CONTRATTUALE
1.1 CONSENSO AL CONTRATTO
Compilando i form di richiesta e cliccando su “Continua” o su “Avanti” per l’acquisto di qualsiasi prodotto pubblicato, accedi ai servizi presenti sul sito web. In tal modo accetterai che: i rapporti fra te e PROGEA siano regolati dalle presenti Condizioni Generali di Utilizzo che costituiscono parte integrante del contratto di fornitura di servizi concluso tra te in quanto utente e PROGEA; dichiari inoltre, la tua completa ed integrale conoscenza ed accettazione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo. Ti invitiamo quindi in qualità di cliente consumatore (di seguito:”cliente”) o in qualità di cliente professionale (professionista, impresa, ditta, associazione, di seguito: “cliente b2b”) a leggere con attenzione le presenti Condizioni Generali di Utilizzo ed a conservarne copia sia in formato cartaceo, sia su supporto informatico.

1.2 UTILIZZO DEL SITO
L’utilizzo dei servizi forniti da PROGEA è subordinato al rispetto delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo, e delle Condizioni di Consegna e Pagamento, come pure al rispetto di qualsiasi ulteriore regola, linea guida o indicazione d’uso pubblicate di volta in volta sul nostro sito, relativa specificatamente a servizi o prestazioni particolari.
Ti ricordiamo che PROGEA si riserva il diritto di cambiare, modificare, ampliare, eliminare o aggiornare, a propria esclusiva discrezione ed in qualsiasi momento, in tutto o in parte, le presenti Condizioni Generali di Utilizzo. Ti invitiamo pertanto ad accedere con regolarità a questa sezione del nostro sito, per verificare la pubblicazione delle più recenti ed aggiornate Condizioni Generali di Utilizzo.
PROGEA svolge un servizio di ricerca, dietro richiesta di un soggetto avente diritto, a fronte di un pagamento. Gli esiti saranno gestiti come pubblicato sul sito internet (incluse le presenti condizioni contrattuali). Il nostro Staff elaborerà tutte le ricerche, considerate evase a prescindere dalla produzione del documento, e sarà sempre a tua completa disposizione negli orari di apertura attraverso telefono, email e chat.

2 • INTEGRAZIONI E DATI
2.1 CONFERIMENTO DATI
Avvalendoti dei servizi a pagamento forniti da PROGEA, ti impegni espressamente a comunicare dati corretti, aggiornati e veritieri relativi ad indicazioni anagrafiche, recapiti personali ed, in generale, alle altre informazioni utili all’evasione della tua richiesta d’ordine da parte di PROGEA, tenuto conto dell’impossibilità di PROGEA di verificarne l’esattezza alla luce della normale presenza di omonimie, identità di indirizzi, nonché di errori e ritardi da parte delle singole autorità competenti preposte a registrare e/o comunicare le variazioni ufficiali dei dati costituenti l’oggetto dei servizi da te richiesti.
Ti impegni espressamente ad allegare, dove previsto, documenti d’identità in corso di validità, integri ed in buono stato di conservazione; non potranno essere accettati documenti tenuti insieme da nastro adesivo o che riportino fotografie rovinate o poco visibili, o recanti dati non leggibili.
Nel caso in cui i documenti allegati non soddisfino i requisiti sopra richiesti l’ordine sarà sospeso fino a quando non saranno allegati i documenti richiesti e non avrai diritto ad alcun rimborso.
Ogni qualvolta compilerai una richiesta sul sito web arrivando alla fase di pagamento, il sistema attribuirà alla tua pratica un identificativo d’ordine numerico (denominato: Nuovo ordine #) che sarà presente sull’oggetto della email riepilogativa a te indirizzata, dove troverai le modalità di pagamento qualora tu non abbia già provveduto.
Al fine di consentire a PROGEA di adempiere ai propri obblighi legali di corretta fatturazione, i dati che sarai tenuto a fornire sono:

  • il tuo nome ed il tuo cognome, ovvero, se agisci in veste professionale, la denominazione sociale completa della tua azienda o della tua ditta;
  • il tuo indirizzo, ovvero la sede legale della tua azienda o della tua ditta;
  • il tuo codice fiscale, ovvero la partita Iva della tua azienda o della tua ditta;
  • un tuo indirizzo di posta elettronica.

2.2 DOCUMENTAZIONE/INFORMAZIONI INTEGRATIVE
A seconda del tipo di servizio acquistato, il team di PROGEA potrebbe trovarsi nella necessità di richiederti ulteriori documenti, moduli e/o informazioni aggiuntive, o integrazioni economiche (oltre a quelle già specificate sul sito web previo acquisto) e necessarie per l’evasione della pratica. E’ onere del cliente controllare la posta elettronica e tenersi in contatto con PROGEA al fine di rendere possibile l’erogazione del servizio.
Qualora tu cliente non fornisca i dati richiesti entro 10 (dieci) giorni di calendario dalla richiesta, PROGEA si riserva di considerare sospesa la pratica con ogni conseguenza di contratto o di legge a tuo carico.
Nei casi in cui procederai ad inviare modulistica con firma autografa errata e/o incompleta, la stessa verrà distrutta (come previsto dalla normativa sulla privacy) e dovrai procedere con un nuovo invio.

2.3 PAGAMENTO INTEGRATIVO
Nei casi in cui sono stati preventivati dei costi integrativi (anche laddove non previsti sul sito web previo acquisto), avrai un tempo pari a 15 (quindici) giorni (salvo dove diversamente specificato) di calendario per effettuare il pagamento aggiuntivo. Qualora tale tempistica non venisse rispettata, il preventivo verrà archiviato con esito negativo e potrebbe rendersi necessario effettuare nuovamente la procedura con eventuali costi integrativi a carico del cliente.
Se il preventivo non venisse saldato dal cliente, la pratica sarà da ritenersi comunque conclusa con ogni conseguenza di contratto o di legge a carico del cliente.

2.4 DELEGA
Per l’ottenimento del/i documento/i oggetto di una richiesta d’ordine sarà tuo onere, ogni qualvolta si dovesse rendere necessario ai fini del corretto espletamento dei nostri servizi, inviare a PROGEA idonea delega scritta conforme al testo di volta in volta messo a disposizione sul nostro sito web, in relazione al tipo di servizio da te richiesto. Tale delega dovrà essere debitamente sottoscritta con firma leggibile dall’avente diritto e corredata dalla fotocopia di un suo documento d’identità. Eventuali tempistiche di erogazione del servizio decorreranno dal primo giorno lavorativo successivo a quello di ricezione della documentazione richiesta; PROGEA non darà corso alla richiesta del documento oggetto di una tua richiesta d’ordine sino al ricevimento della predetta delega o di altra documentazione ove necessaria. Il cliente è tenuto ad usufruire dei servizi in maniera corretta, lecita e pertinente con le proprie finalità e si impegna a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati forniti dalla società erogatrice del servizio richiesto.

3 • EVASIONE DELLE PRATICHE
3.1 TEMPISTICHE DI EVASIONE
Tutte le pratiche sono evase durante l’orario lavorativo, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, esclusi i festivi e modifiche pubblicate sul sito. Le richieste pervenute fuori orario lavorativo sono prese in carico a partire dal primo giorno utile secondo l’ordine di arrivo.
I tempi di evasione del servizio, sempre indicati sul sito web al momento dell’acquisto, rappresentano solo un’indicazione.
L’evasione di alcuni servizi avviene in collaborazione tra PROGEA ed altri uffici (come Poste Italiane, Procura della Repubblica, Uffici Comunali, Studi Notarili, etc) pertanto le tempistiche possono subire variazioni in quanto condizionate dall’organizzazione interna dell’ufficio preposto (anche in relazione a giorni di chiusura e/o festività, e procedure stabilite a seconda della competenza territoriale).
Per le pratiche ove diviene necessario l’invio della modulistica via posta o via email, le tempistiche partiranno dalle 24 ore successive alla ricezione del plico compilato e firmato nelle modalità previste. Nel caso di richieste di integrazioni di pagamento, la pratica resterà sospesa in attesa di avvenuto saldo. Ti consigliamo di leggere attentamente  il punto 2 del presente contratto in relazione alla gestione delle integrazione relative a dati e pagamenti.
Acquistando il servizio sul sito web, accetti quanto sopra specificato consapevole che il mancato rispetto delle tempistiche indicate non costituisce inadempienza da parte di PROGEA e non ti dà diritto ad annullamenti o risarcimenti di alcun genere, in nessun caso.

3.2 RICEZIONE DEL SERVIZIO
Il servizio erogato da PROGEA sarà sempre reso disponibile telematicamente, ed inviato in modo cartaceo solo dietro specifica richiesta da parte tua al momento dell’acquisto. Qualora l’invio a mezzo posta o corriere venisse richiesto successivamente all’acquisto PROGEA potrà richiedere un costo extra alla spedizione relativo alle spese di ricerca ed archiviazione.

3.3 EVASIONE DEL SERVIZIO
PROGEA offre ai suoi clienti il servizio di ricerca. Tutte le pratiche verranno evase successivamente ad operazioni di verifica ed analisi negli uffici e/o archivi competenti, siano essi fisici o telematici, preposti all’erogazione del servizio.
Tutte le ricerche vengono effettuate partendo dai dati inseriti dal cliente al momento dell’acquisto. PROGEA non ha modo di effettuare controlli o valutazioni preventive né per quanto riguarda la correttezza dei dati né in relazione a quanto depositato presso l’ente competente. Il servizio sarà da ritenersi evaso a prescindere dall’esito finale della ricerca. Eventuali errori riconducibili ad un operato estraneo a PROGEA non potranno essere attribuiti alla società incaricata per la ricerca.
Il risultato della ricerca, commissionata a PROGEA, sarà inviato al richiedente via email all’indirizzo indicato al momento dell’acquisto, da quel momento qualsiasi pratica sarà considerata evasa.
L’invio dell’originale, ove richiesto dal cliente, è condizionato dalle tempistiche operative dell’ufficio competente e dalle società incaricate della spedizione/trasporto.
Nel caso di richiesta di invio del documento in originale, il cliente incaricherà PROGEA solo della preparazione della busta/pacco avvalendosi delle agevolazioni previste dagli accordi tra PROGEA e gli spedizionieri affidatari. PROGEA sarà tenuto a specificare al cliente, se richiesto, la società di spedizione utilizzata, sarà disponibile ad offrire adeguata assistenza nel caso di problematiche relative all’invio, (quale eventuale correzione dell’indirizzo di destinazione, gestione delle giacenze, eventuali controversie con l’azienda affidataria del trasporto), ma in nessun modo potrà essere ritenuta responsabile di eventuali problemi/smarrimento/deterioramento del pacco durante il trasporto (sia esso effettuato mediante posta ordinaria che corriere nazionale/internazionale). PROGEA si avvale di fornitori specializzati nel settore e altamente qualificati, svolge per te un lavoro di intermediazione.

4 • DIRITTO AL RIPENSAMENTO E RIMBORSO
4.1 DIRITTO DI RIPENSAMENTO
Qualora tu, in quanto utente, intenda utilizzare i servizi forniti da PROGEA al di fuori della tua veste professionale e per scopi non rientranti in essa, bensì in qualità di consumatore (così come definito dal Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005 Codice del Consumo), ti ricordiamo che, una volta effettuato il pagamento, ai sensi dell’art. 64 del Codice del Consumo e successive modifiche, potrai recedere dal contratto così concluso entro i successivi 15 (quindici) giorni di calendario, tramite l’invio di una comunicazione scritta a mezzo raccomandata a.r. da indirizzarsi a: Progea Servizi Srls, Piazza Bernini, Palazzo Bernini Center – 81031 Aversa (Ce). Potrai anticipare tale comunicazione, entro lo stesso termine, anche mediante posta elettronica, a condizione che sia confermata mediante raccomandata a.r. entro le successive 48 ore.
Ti ricordiamo che tale possibilità, è valida solo se il consumatore o utente di PROGEA sia la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.
Ti facciamo tuttavia presente che, ai sensi dell’art. 48 del Codice del Consumo, il diritto di recesso è escluso (e quindi non potrai esercitarlo) una volta che PROGEA abbia già eseguito le prestazioni da te richieste, anche parzialmente, con la Richiesta d’Ordine prima dello scadere del suddetto termine di 15 (quindici) giorni di calendario.

4.2 RIMBORSO
La richiesta di rimborso verrà valutata da PROGEA che ti comunicherà via email l’esito entro 30 (trenta) giorni lavorativi. PROGEA avrà cura di rimborsare tutte le pratiche che hanno fornito un risultato diverso da quanto specificato sul sito nelle descrizioni ed esempio.
La richiesta sarà da intendersi valida solo se contenente l’identificativo dell’ordine (Numero ordine #) sempre visibile nell’oggetto delle email inoltrate da PROGEA, oppure il numero della fattura emessa da PROGEA.
PROGEA non rimborserà le pratiche per cui, effettuate le dovute verifiche presso gli enti o le autorità competenti, nulla risultasse presso i loro archivi, per mancanza di digitalizzazione, informazioni parziali, incomplete o errate nei registri esterni a PROGEA, o qualora non fosse possibile evadere il servizio per errori o mancanze dovute al cliente anche nei confronti di enti esterni. In tali circostanze, infatti, la richiesta d’ordine dovrà intendersi correttamente evasa e PROGEA provvederà a comunicare l’esito negativo della richiesta che non potrà essere sempre giustificato da documentazione specifica rilasciata dall’ente competente in quanto tale operazione è subordinata alle procedure interne all’ufficio preposto e non imputabili in nessun modo all’operato di PROGEA.

4.2.1 QUANDO NON E’ PREVISTO IL RIMBORSO:

  • Il soggetto/oggetto di ricerca non è censito (con i dati indicati dal cliente in fase di acquisto), presso l’ente competente (PRA, Agenzia Entrate – incluse Riscossione e Territorio -, COMUNE, CCIAA, TRIBUNALE, INPS, Archivio Notarile, etc);
  • Il soggetto/oggetto di ricerca non è in regola con il versamento dei diritti rispetto a soggetto terzi (CCIAA, NOTAIO, etc);
  • Il soggetto/oggetto di ricerca non è in regola con registrazioni, variazioni, pubblicazioni, rasterizzazioni, aggiornamenti presso l’ufficio competente (PRA, Agenzia Entrate – incluse riscossione e territorio – COMUNE, CCIAA, TRIBUNALE, INPS, Archivio Notarile, etc);
  • Il documento richiesto, per cause dovute al richiedente/incaricato/ufficio pubblico/professionista, non è depositato, o depositato poco leggibile o non presenta tutte le informazioni standard presso il pubblico registro interrogato.

Ti ricordiamo che PROGEA svolge per il cliente un servizio di ricerca e consultazione, opera come intermediario tra ente/ufficio/professionista competente e consumatore finale, pertanto è soggetto a limitazioni e non può interferire sull’esito finale espresso. I documenti/informazioni reperite sono relative ai risultati ottenuti dall’interrogazione dell’Ufficio competente.

4.2.2 LIMITAZIONI
Facciamo altresì presente che in relazioni agli uffici del PRA, CATASTO, CONSERVATORIA, CAMERA DI COMMERCIO, PROGEA effettua ricerche presso la banca dati telematica (salvo dove diversamente specificato), pertanto il risultato finale della ricerca potrebbe essere compromesso da un’eventuale mancanza di digitalizzazione non riconducibile all’operato di PROGEA. Il risultato della stessa ricerca potrebbe essere, quindi, disponibile presso l’archivio cartaceo competente dei suddetti uffici, a volte limitati da vincoli territoriali (non consultati da PROGEA se non espressamente specificato).
Il risultato finale della ricerca potrebbe non contenere tutte le informazioni previste in quando condizionate da operazioni esterne a PROGEA che non potrà essere ritenuta responsabile.
Ti informiamo inoltre che la ricerca dei certificati comunali potrebbe essere condizionata dalla mancanza di trascrizione sul terminale delle informazioni relative ad atti depositati presso l’Anagrafe centrale ma non resi disponibili presso lo sportello pubblico consultato, con conseguente esito negativo della ricerca. Il tal caso, non sarà possibile ritenere PROGEA responsabile della mancata produzione del documento, in quanto l’operazione di digitalizzazione può essere svolta con procedure interne al comune spesso vincolate l’autorizzazione esplicita del diretto interessato.
Il consumatore potrebbe ovviare ai limiti sopra descritti rivolgendosi direttamente all’ufficio preposto autonomamente.

5 • PREZZI, MODALITÀ DI PAGAMENTO E FATTURAZIONE
5.1 PREZZI
Tutti i servizi del sito web sono a pagamento, pertanto sarà possibile accettare la tua richiesta d’ordine solo una volta che PROGEA abbia verificato l’avvenuto pagamento degli importi specifici di ciascun servizio da te richiesto ed eventuali integrazioni, se previste.
I prezzi dei singoli servizi offerti da PROGEA variano in funzione del tipo di attività richiesta, e sono quelli che di volta in volta vengono evidenziati sul nostro sito web nell’ambito di ciascuna offerta specifica. Tali prezzi sono da considerarsi comprensivi di eventuali imposte di bollo, diritti di segreteria e/o imposte o tasse altrimenti denominate mentre non comprendono i costi di consegna, eventuali oneri di incasso e/o eventuali dazi doganali in caso di consegna all’estero, tutti a carico del cliente.

5.2 MODALITÀ DI PAGAMENTO E FATTURAZIONE
Potrai effettuare i tuoi pagamenti secondo le modalità che di volta in volta ti verranno evidenziate sul nostro sito web. In ogni caso, ti preghiamo di leggere attentamente quanto segue.

5.2.1 PAGAMENTO ELETTRONICO

  • Carta di credito – Se intendi pagare mediante l’utilizzo di carte di credito, la relativa transazione avverrà attraverso la piattaforma sicura di Stripe. Tutte le informazioni relative alla carta di credito non vengono gestite da PROGEA ma trattate esclusivamente da Stripe. In questo caso, sarà Stripe stessa ad informare la nostra società dell’avvenuto accredito.
  • PayPal – La modalità di pagamento tramite PayPal prevede l’utilizzo di un conto PayPal. Sul sito di PayPal sono disponibili maggiori informazioni relativamente a questa modalità di pagamento.

Tali tipologie di pagamento prevedono l’emissione immediata della relativa fattura elettronica.

5.2.2 ALTRE FORME DI PAGAMENTO

  • Bonifico bancario – Il pagamento secondo questa modalità va effettuato alle coordinate IBAN di volta in volta comunicate dopo l’invio dell’ordine, intestato a Progea Servizi Srls, Causale: tuo nome e cognome/denominazione e numero d’ordine assegnato.

In questo caso PROGEA sarà in grado di erogare il relativo servizio solo nel momento in cui riceverà da te, via posta elettronica, copia dell’attestazione dell’avvenuto effettivo pagamento che evidenzi il relativo numero di CRO. Precisiamo che, nel caso in cui non sia possibile verificare l’accredito, verrà attesa l’effettiva contabilizzazione in conto.
La fattura ti sarà recapitata in formato elettronico.

6 • MYPROGEA: UTILIZZO DEL CONTO PREPAGATO E DELL’AREA RISERVATA
6.1 CONTO PREPAGATO
Se utilizzi i servizi forniti da PROGEA per scopi professionali, o per richieste multiple, puoi registrarti all’area riservata denominata “MYPROGEA” (di seguito: MYPROGEA) in quanto cliente fidelizzato di seguito: “cliente registrato” e non solo “cliente”. I pagamenti dei servizi forniti attraverso l’area riservata dedicata ai clienti registrati sono sempre in via anticipata salvo diverso accordo oggetto contrattazione specifica. I servizi forniti attraverso l’area riservata possono richiedere forme di pagamento anticipate (cd “prepagati”) in conto servizi (con IVA) e in conto anticipazioni (senza IVA). Le Parti concordano che in nessun caso è possibile richiedere la restituzione degli importi versati. Le somme versate dal cliente in conto anticipazioni (per il pagamento di diritti di segreteria per uffici pubblici, marche da bollo e quant’altro) restano affidate a PROGEA, fino ad esaurimento.

6.2 MODALITÀ DI REGISTRAZIONE
Ogni utente, ha la possibilità di registrarsi a MYPROGEA autonomamente o dietro proposta dedicata da parte di PROGEA. La registrazione prevede l’inserimento dei seguenti dati:

  • Nome utente,
  • Indirizzo email,
  • Password,
  • Nome,
  • Cognome,
  • Codice Fiscale,
  • Telefono,
  • Documento d’identità da allegare in uno dei seguenti formati: pdf, jpg o png la cui grandezza non deve superare i 4MB.

A seguito di tale operazione il cliente dovrà attendere la mail di accettazione da parte di PROGEA prima di considerarsi registrato. Tutte le richieste di registrazione saranno accettate o rifiutate a discrezione e valutazione univoca di PROGEA ed in caso di rifiuto PROGEA non sarà tenuta a specificare la motivazione all’utente.
Il cliente registrato si impegna altresì a preservare con la massima diligenza ed attenzione la segretezza e la confidenzialità di tali chiavi di accesso, impedendo che queste vengano utilizzate impropriamente, indebitamente o senza autorizzazione e comunque al di fuori dei limiti pattuiti con le condizioni contrattuali generali e particolari. Il cliente registrato resta esclusivo responsabile per ogni uso della piattaforma a lui dedicata.

6.3 UTILIZZO
L’utente registrato, potrà richiedere tutti i servizi presenti sul sito web accedendo a MYPROGEA con procedure e modalità stabilite dall’insindacabile giudizio di PROGEA. Le modalità tecnico-organizzative per la prestazione dei servizi forniti attraverso MYPROGEA oggetto di rapporto fra le parti, saranno stabilite dall’insindacabile giudizio di PROGEA che potrà avvalersi, anche parzialmente, di società collegate, controllate e/o controllanti, nonché di società terze ausiliarie, ove opportuno o necessario.
L’esito dell’ordine, sarà sempre disponibile al cliente all’interno di MYPROGEA.

6.4 LISTINI
Tutti i servizi sono a pagamento come da listini pubblicati sul sito che variano a seconda del taglio della ricarica prescelto al momento dell’attivazione del tuo conto prepagato, sempre vincolato alla registrazione su MYPROGEA. PROGEA si riserva di elaborare offerte, spontaneamente o dietro richiesta esplicita del cliente, atte alla fidelizzazione del consumatore finale. Tutte le proposte saranno a discrezione e valutazione univoca di PROGEA.

6.5 DURATA DEL CREDITO
Il saldo disponibile ed il profilo non hanno scadenza, ad eccezione della mancata movimentazione del credito per un periodo di 18 mesi consecutivi. Trascorso tale tempistica il profilo sarà automaticamente disattivato e l’eventuale credito residuo non più utilizzabile senza alcun diritto del cliente al rimborso di qualsiasi importo ancora in essere al momento della disattivazione dell’account.

6.6 RIACCREDITI
I riaccrediti, dovranno essere richiesti mediante area riservata, attraverso una comunicazione nella chat della pratica oggetto della richiesta. Gli stessi, verranno analizzati e gestiti direttamente dallo Staff preposto come da condizioni previste su questo stesso contratto al punto 4.2.1, tenendo conto delle limitazioni elencate al punto 4.2.2.
Una volta effettuata la ricarica, in nessun caso sarà possibile bloccare l’operazione in corso o di ottenere il rimborso della stessa. L’unica operazione possibile, sarà trasferire l’importo ricaricato su altra eventuale utenza già attiva o in fase di registrazione.

6.7 CESSIONE DEI SERVIZI
L’eventuale cessione dei servizi forniti da PROGEA a soggetti terzi all’utilizzatore di MYPROGEA non potrà essere controllata gestita da PROGEA, pertanto PROGEA declina ogni eventuale responsabilità relativa alla mancata attuazione delle procedure di controllo e privacy previste dalle normative vigenti e da codice deontologico. Il cliente registrato si impegna a preservare con la massima diligenza ed attenzione la segretezza e la confidenzialità di tali chiavi di accesso, impedendo che queste vengano utilizzate impropriamente, indebitamente o senza autorizzazione e comunque al di fuori dei limiti pattuiti con le condizioni contrattuali generali e particolari rimanendo esclusivo responsabile per ogni uso delle stesse.

6.8 RISERVATEZZA E SICUREZZA
Il cliente registrato è responsabile della riservatezza di tutte le informazioni inviate e ricevute da PROGEA, anche durante la trasmissione dei dati indipendentemente dal sistema utilizzato. Si impegna comunque ad utilizzare sistemi e procedure atte a garantire un adeguato livello di sicurezza e comunque non inferiore a quanto stabilito dall’Allegato B del D. Lgs. 196/03 ed eventuali successive modifiche e/o integrazioni. Il cliente registrato garantisce di adottare le misure di sicurezza necessarie a ridurre al minimo i rischi di distruzione, perdita e diffusione anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della distribuzione dei dati da parte di PROGEA, conformemente a quanto stabilito dal suddetto Allegato B del D. Lgs. 196/03.

6.9 AGGIORNAMENTI E MODIFICHE
PROGEA si riserva sin da ora il diritto di apportare tutte le modifiche a ciascun Servizio ed alle relative modalità di erogazione che riterrà opportune e/o necessarie, ai fini del miglioramento del Servizio riservato al cliente b2b, dandone comunicazione al cliente b2b attraverso una comunicazione all’interno dell’area riservata. Il cliente b2b si assume gli oneri di aggiornamento delle proprie applicazioni software eventualmente connesse al Servizio oggetto di questo contratto. Il cliente b2b s’impegna altresì ad effettuare detti aggiornamenti entro e non oltre la data di messa in produzione delle modifiche comunicata da PROGEA.

7 • ADEGUAMENTO DEI PREZZI
PROGEA si riserva altresì di adeguare il prezzo di ciascun Servizio anche nel corso del relativo periodo di durata contrattuale qualora dovessero variare i costi e gli oneri di effettuazione del Servizio stesso per qualsiasi causa. In tale ultima ipotesi, PROGEA comunicherà al Cliente b2b il nuovo prezzo.

8 • RECESSO DI PROGEA
PROGEA avrà la facoltà di recedere unilateralmente e in qualsiasi momento dalle presenti Condizioni Generali così come da ciascun Contratto di Servizio, ovvero di sospendere unilateralmente ed in qualsiasi momento l’erogazione del relativo Servizio, comunicandolo, con almeno 10 (dieci) giorni di preavviso, a mezzo lettera raccomandata a.r. o posta elettronica certificata nei seguenti casi:

  • per mutamenti, dovuti a leggi, regolamenti, atti amministrativi, interpretazioni giurisprudenziali o altro, della normativa vigente applicabile ai servizi oggetto del presente contratto che rendano impossibile, difficoltosa o eccessivamente onerosa la prosecuzione del rapporto;
  • il cliente dovesse essere posto in liquidazione ovvero sottoposto a qualsiasi tipo di procedura concorsuale giudiziale o stragiudiziale. In tal caso, il cliente non avrà diritto di rimborso, indennizzo o risarcimento per le anticipazioni;
  • inutilmente decorsi giorni 15 (quindici) dalla diffida ad adempiere inoltrata da PROGEA relativamente agli obblighi di pagamento del prezzo definiti come sopra e nei singoli Contratti di Servizio.

9 • LIMITAZIONE DELLE RESPONSABILITÀ DI PROGEA
Salvo il dolo o la colpa grave, in nessun altro caso PROGEA, ovvero i suoi amministratori o dipendenti, potranno essere ritenuti in qualsiasi modo responsabili per qualsiasi lesione e/o danno di qualsivoglia genere o natura, in cui un utente del sito web possa essere incorso, derivanti da:

  • qualsiasi mancata prestazione, ovvero errore, omissione, interruzione, difetto, ritardo nell’operatività o nella trasmissione di dati o documenti, virus informatici, caduta di linea o di sistema (compresa la perdita di dati), nonché inaccuratezza delle informazioni;
  • mancato rispetto dei termini di consegna pubblicati sul sito a titolo puramente indicativo;
  • l’utilizzo ovvero l’incapacità di utilizzare i servizi di PROGEA da parte dell’utente;
  • qualsiasi accesso non autorizzato, ovvero utilizzo non autorizzato dei server di PROGEA, ovvero di qualsiasi informazione in essi contenuta;
  • qualsiasi baco, virus, cavallo di troia o simili, che possano essere trasmessi attraverso i servizi di PROGEA da parte di qualsiasi terzo.

Senza in alcun modo limitare quanto precede, riguardo ai servizi forniti e/o ai materiali e/o ai contenuti dei servizi forniti, PROGEA limita nella massima misura consentita dalla legge qualsivoglia tipo di garanzia, sia espressa che implicita, riguardo i servizi forniti.
Inoltre, e senza limitazione alcuna di quanto precede, PROGEA non rilascia alcuna garanzia circa il fatto che i servizi possano corrispondere alle necessità o alle richieste dell’utente, in quanto gli stessi possono subire limitazioni ad opera di molteplici fattori, inclusi ritardi nell’aggiornamento dei dati da parte delle autorità competenti o i rischi intrinsecamente connaturati ad Internet.

10 • PROPRIETÀ INTELLETTUALE E INDUSTRIALE
Tutte le informazioni, standard tecnici, specifiche e procedure fornite da PROGEA sono di esclusiva proprietà di quest’ultima. Nessuna licenza di marchio o di sfruttamento di brevetto, né di altri diritti di proprietà industriale o intellettuale, inerenti le specifiche tecniche e al know how fornito, è concessa al cliente con la sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali, fatto salvo diversa volontà contrattuale pattuita dalle Parti.

11 • COMUNICAZIONI
Qualsiasi comunicazione pretesa o consentita dalle disposizioni delle presenti Condizioni Generali, così come del Contratto di Servizio, dovrà essere effettuata per iscritto e si intenderà efficacemente e validamente eseguita al ricevimento della stessa, se effettuata per lettera o telegramma o comunicazione elettronica certificata (PEC), sempre che sia indirizzata ai recapiti che le Parti potranno reciprocamente comunicare l’una all’altra successivamente, in conformità alle precedenti disposizioni. Resta, inteso che presso gli indirizzi sopra indicati, le Parti eleggono il proprio domicilio ad ogni fine pertinente le Condizioni Generali ed il Contratto di Servizio, ivi compreso quello di eventuali notificazioni giudiziarie.

12 • FORZA MAGGIORE
Nessuna delle Parti sarà responsabile in conseguenza di inadempimenti di oneri ed obblighi afferenti Condizioni Generali e Contratto di Servizio dipendenti da cause di forza maggiore , compresi a titolo esemplificativo tumulti, scioperi, incendi, alluvioni, terremoti e catastrofi ambientali, provvedimenti di Autorità direttamente o indirettamente incidenti sui Servizi. Di conseguenza, nessuno di tali inadempimenti o ritardi potrà costituire una violazione del contratto imputabile alla Parte.

13 • CESSIONE DEL CONTRATTO
In quanto utente, non avrai alcun diritto di cedere o trasferire a qualsivoglia terzo, in tutto o in parte, il contratto da te stipulato con PROGEA ovvero i diritti e/o le facoltà a te spettanti ai sensi delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo. PROGEA, al contrario, potrà cedere a terzi tali diritti senza alcuna limitazione.

14 • INDAGINI
Dal sito web è possibile acquistare dei report informativi utili a valutare l’affidabilità di un soggetto o la possibilità di recupero di un credito. Tali report informativi sono acquistati da PROGEA da soggetti terzi autorizzati. Le informazioni fornite vengono inoltrate al cliente in forma confidenziale e strettamente personale, ed il richiedente è responsabile penalmente e civilmente dei danni conseguenti a divulgazioni fatte direttamente o per suo tramite. In nessun caso le informazioni potranno essere esibite in giudizio civile e/o penale. Si declina ogni responsabilità per eventuali errori di qualsiasi natura che potessero derivare dalla presente informazione.
Il cliente è consapevole e dichiara che per i prodotti che si configurano come “attività investigativa”, “Report” o “Indagini”, questi particolari prodotti sono prodotti e forniti da soggetti autorizzati TULPS, la richiesta avviene esclusivamente per svolgere investigazioni difensive o per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sia nel corso di un procedimento, anche in sede amministrativa, di arbitrato o di conciliazione, sia nella fase propedeutica all’instaurazione di un eventuale giudizio, sia nella fase successiva alla sua definizione; il trattamento può avvenire anche prima della pendenza di un procedimento, sempreché i dati medesimi risultino strettamente funzionali all’esercizio del diritto di difesa, in conformità ai principi di proporzionalità, di pertinenza, di completezza e di non eccedenza rispetto alle finalità difensive. Le categorie di dati che possono formare oggetto di trattamento in sede erogazione dell’attività investigativa sono: a) i dati personali contenuti in pubblici registri, elenchi, albi, atti o documenti conoscibili da chiunque, nonché in banche di dati, archivi ed elenchi, ivi compresi gli atti dello stato civile, dai quali possono essere estratte lecitamente informazioni personali riportate in certificazioni e attestazioni utilizzabili a fini difensivi; b) atti, annotazioni, dichiarazioni e informazioni acquisite nell’ambito di indagini difensive, in particolare ai sensi degli articoli 391-bis, 391-ter e 391-quater del codice di procedura penale, evitando l’ingiustificato rilascio di copie eventualmente richieste. Il richiedente è consapevole che qualora, per effetto di un conferimento accidentale, anche in sede di acquisizione di dichiarazioni e informazioni ai sensi dei medesimi articoli 391-bis, 391-ter e 391-quater, sono raccolti dati eccedenti e non pertinenti rispetto alle finalità difensive, tali dati, qualora non possano essere estrapolati o distrutti, formano un unico contesto, unitariamente agli altri dati raccolti. Il derivante trattamento dei dati deve, quindi, essere effettuato dal richiedente in conformità alle vigenti disposizione di legge, in particolar modo in tutte le forme di comunicazione e divulgazione, esonerando sin d’ora i fornitori delle informazioni commerciali e/o investigative e PROGEA da qualsivoglia responsabilità e sollevando e manlevando le stesse, tenendola indenne da ogni spesa, costo, reclamo, danno, perdita, responsabilità (inclusi eventuali onorari e spese legali) e/o comunque a risarcire i danni e a rimborsare le spese (comprensive degli interessi e dei costi sostenuti) che tragga origine da pretese, contenziosi o procedimenti, diretti o indiretti, di qualsiasi genere ed in qualunque giurisdizione, avanzati da terzi o comunque derivanti dallo svolgimento del servizio richiesto. In ogni caso, il richiedente è consapevole ed accetta che PROGEA non risponde di qualsiasi conseguenza dannosa eventualmente lamentata, derivante dai servizi oggetto della nostra proposta, se non entro il limite massimo pari del prezzo del servizio pagato al netto delle spese, salvo il caso di dolo o di colpa grave. Le informazioni riportate sono valide ai fini di informativa nonché i trattamenti dati avvengono in conformità a quanto disposto dal Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali effettuati per svolgere investigazioni difensive (Provvedimento dell’Autorità Garante per il Trattamento dei Dati Personali n. 60 del 6 novembre 2008 e successive modifiche ed integrazioni)

15 • INVIO DELLE VISURE/REPORT/CERTIFICATI
Salvo diversa indicazione da parte del cliente, tutti i servizi, report e visure sono inviati a mezzo email alla casella di posta elettronica comunicata dal cliente. Il cliente è l’unico responsabile della sua email e garantisce l’assoluta riservatezza delle comunicazioni e informazioni ricevute da PROGEA a mezzo di tale casella mail.

16 • LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
Le presenti Condizioni Generali di Utilizzo sono state redatte e devono essere interpretate secondo le leggi della Repubblica Italiana.
Qualsiasi controversia derivante da, o relativa a, validità, interpretazione, applicazione, esecuzione e/o risoluzione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo, ovvero all’accesso a, o all’utilizzo dei servizi di PROGEA da parte di un utente che agisca in veste professionale o per finalità correlate ad attività professionali è soggetta alla competenza esclusiva del Foro di Napoli Nord. Nei confronti di un utente che agisca in veste di consumatore, vale la normativa di volta in volta applicabile a quest’ultimo più favorevole.

Aggiornato al 13/08/2020